ricette con leCILIEGIE e le FRAGOLE, dolci e salate, clicca le foto per leggerle
RISOTTI VARI CON LA FRUTTA, clicca le foto per leggere le relative ricette

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 10 marzo 2011

Pizza: base classica di Gabriele Bonci, quì in versione rossa con mozzarella

Ciao a tutte...
come spesso mi succede, vado di corsa! :(
 Questa ricetta della pizza rossa che ho fatto con la ricetta di Gabriele Bonci, è un successo garantito!
...vi assicuro è buonissima :))



Kg 1 farina buratto tipo 1 (io ho usato farina per pizza Spadoni)

gr 7 lievito di birra secco

gr 800 acqua totale

gr 15/18 sale fino

gr 20 olio di oliva

Miscelare in una ciotola la farina con il lievito secco, aggiungere po gr 600 di acqua, mescolare bene e poi mettere il sale, l'olio e altri 200 gr di acqua. Si deve ottenere un impasto moooolto morbido, senza paura! ;)
Lasciare riposare l'impasto per 15 minuti.
Rovesciare l'impasto dopo il riposo, su un piano di lavoro infarinato e fare le pieghe.
Fare un piccolo cerchio, portare il lembo superiore verso il basso e girarlo in piedi con la piega in mezzo e ripetere l'operazione 5/6 volte.
Terminate le pieghe riporre l'impasto in una ciotola coperta in frigo per 24 ore.
Senza lavorarla stendere la pizza con le mani su un piano infarinato e metterla in una teglia grande.

ORA ENTRA LA MIA VERSIONE:

Ho preso un barattolo di passata di pomodoro, l'ho versata in piatto fondo, c'ho messo 1 cucchiaio di olio evo, un pizzico di sale del peperoncino a pezzi e origano. Amalgamato bene e lasciato riposare bene, anzi se potete preparatolo un'oretta prima.
L'ho versato sulla pizza, che ho poi messo a cuocere in forno caldo a 270° per i primi 15 minuti nella parte bassa, poi l'ho tirata fuori, messo sopra la mozzarella a fette e rimessa in forno al centro per altri 15 minuti circa...

11 commenti:

  1. Complimenti,la conosco di fama e spero di assaggiarla presto! Bella la nuova veste del blog! Buona serata

    RispondiElimina
  2. Ciao, ecco quà la ricetta ormai molto conosciuta, ma l'ho messa quì anche per me così quando la farò di nuovo saprò dove trovarla...dato che a memoria non ricordo nessuna ricetta :((
    ciaoooo a tutte :)

    RispondiElimina
  3. La pizza... irrinunciabile...

    RispondiElimina
  4. Ciao, grazie per esserti aggiunta ai miei sostenitori, e per apprezzare il mio blog...
    certo che sul tuo passerei le ore, quante cose da imparare, ti seguo anche io!
    Buon pomeriggio,
    Vale

    RispondiElimina
  5. ...altro che la pizza che gira dalle mie parti!!!
    Devo prender nota della tua ricetta!
    Complimenti!
    A presto!
    Elisa

    PS: Spero di vedere anche te fra i partecipanti alla mia raccolta!
    http://massaiacanterina.blogspot.com/2011/03/auguri-ed-una-raccolta.html

    RispondiElimina
  6. Questa pizza fa venire fame, che bel colore. Proprio come piace a me, con il pomodoro e mozzarella, semplice ma buona. E mi piace anche perchè non è sottile, a me la pizza piace alta non trasparente come la fanno in alcuni posti a Roma. Anche qui in Sicilia hanno cominciato a farla sottile però, una volta si faceva solo alta, tipo focaccia.

    RispondiElimina
  7. Sai che sento il profumo da qui!!!!
    Favolosa...
    Ciao!
    Sara

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia! Bravissima, proverò anche io afarla in questo modo la prossima volta. Un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
  9. ciao a tutte carissime, scusatemi se in questi giorni vado sempre di fretta... ringrazio tutte dei vostri graditissimi commenti :) grazie alle nuove arrivate e nenbenute :)) grazie anche per gli inviti ai contest ;)vi auguro una buona settimana sotto ogni profilo e baci baci ciaooooooooooooo

    RispondiElimina
  10. anch'io la faccio cosi', anche con il lievito madre
    ciao
    annamaria41

    RispondiElimina
  11. anch'io la faccio cosi', anche con il lievito madre
    ciao
    annamaria41

    RispondiElimina

Grazie della visita al mio blog, e grazie in anticipo dei vostri graditissimi commenti :)

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Paola Brunetti, autrice del blog La cucina di Paola Brunetti, e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...